TAC

COME PREPARARSI AD UN ESAME

TAC

Il giorno dell'esame presentarsi a digiuno da almeno 6 ore con il risultato recente del dosaggio della CREATININEMIA e possibilmente con il calcolo del filtrato glomerulare (massimo 30 giorni precedenti la data di esecuzione dell’esame).

É consentito assumere l’abituale terapia domiciliare secondo l’indicazione del proprio Medico Curante con acqua.

In caso di TC con mezzo di contrasto la Metformina deve essere sospesa/sostituita nei 2 giorni precedenti e nei 2 giorni seguenti l’esame solo se il filtrato glomerulare è inferiore a 45 ml/min (chiedere al proprio Medico Curante).


NOTE

Portare l’impegnativa del Medico Curante con preciso quesito diagnostico e gli esami precedenti relativi al distretto da esaminare (torace, addome, articolazione): es. RX, ECO, TAC, RM, angiografie, scintigrafie....

Se è stato somministrato mezzo di contrasto è sconsigliato sottoporsi nelle 48 ore successive ad una indagine radiologica dell’addome e nei 7 giorni successivi ad un’altra indagine con analogo MDC.

In caso di allergie note o pregresse al mezzo di contrasto, gravi allergie a farmaci o sostanze, o in presenza di insufficienza renale cronica il Medico Curante dovrebbe considerare prioritariamente indagini diagnostiche alternative che non prevedano somministrazione di mezzi di contrasto; se invece è necessario il mezzo di contrasto, si devono ritirare c/o radiologia alcune note specifiche da presentare al curante.